Ritratto di Dario Aita, attore.

Trentenne nato a Palermo, Dario Aita ha lavorato in film come “La prima linea” (2009), “Grand Hotel” (2015), “Caffè” (2016) e “La cena di Natale” (2016), interpretando poi i personaggi di Bernardo e Rosario, rispettivamente, nelle serie tv “Questo nostro amore” e “La mafia uccide solo d’estate”.
Si è cimentato in un ruolo nuovo, sviscerando, come un giornalista d’inchiesta, aspetti umani e politici di Piersanti Mattarella, fratello dell’attuale presidente della Repubblica, ucciso a 44 anni dalla mafia.
Ha un rapporto conflittuale con la Sicilia, come molti giovani costretti a trovare la propria strada al Nord.
“La Sicilia è una terra meravigliosa, dove però non è facile trovare la propria strada. Abbiamo un rapporto di amore e odio con la nostra terra”.

fonti: Il posticipo.it

more on www.palermoculture.net

ph ©mario virga